Andrà tutto bene

Tanti arcobaleni per reagire al coronavirus

Erano i primi giorni di marzo quando una catena di messaggi ha invaso i cellulari lanciando il flash mob #andràtuttobene.  Il messaggio invitava adulti e bambini a disegnare un arcobaleno con la scritta “andrà tutto bene” per poi appenderlo su balconi, terrazze  e cancelli. L’obiettivo era lanciare un’onda positiva in una situazione di emergenza così incerta e ignota.

Ecco che anche le nostre case, da Nord a Sud, si sono prodigate a offrire un po’ di colore a questa situazione grigia.

Casa di Cura, Comunità di accoglienza per minori e per mamme, RSD, RSA, scuole, case di accoglienza a favore di donne e uomini in difficoltà …tutti luoghi di cura per il corpo e per il cuore; luoghi di accoglienza della sofferenza ma anche luoghi di rinascita, riparazione ricostruzione del proprio progetto di vita…luoghi che diventano casa per tutta la vita….

Si sono trasformati in laboratori di creatività e di colore…contagiati dai colori dell’arcobaleno sono diventati promotori di messaggi di speranza e di condivisione…

Anche la famiglia palazzoliana aderisce all’iniziativa e urla a gran voce #andràtutto bene…

COME TI SENTI? COSA DESIDERI PER IL TUO FUTURO?

Dalle comunità educative di Capriolo

C'è Posta per Te: RSD di Grumello del Monte

“Felici insieme” è un progetto della RSD di Grumello del Monte in collaborazione con la scuola primaria di Cividino e Tagliuno di Castelli Calepio (BG).

Purtroppo quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, si è potuto effettuare un solo incontro. Così, le insegnanti hanno ritenuto di voler mantenere un filo diretto con le persone, chiedendo ai bambini delle classi IV di Cividino di realizzare dei disegni e dei messaggi da inviare ai nostri ospiti. Grazie ai ragazzi e alle insegnanti per i pensieri speciali…

IL CORONAVIRUS PER ME…

DALLE COMUNITA’ EDUCATIVE DI BRESCIA

Il Tuo Contenuto Va Qui

Con l’utilizzo dell’arte e dei colori, i ragazzi del Ponte, della Sorgente e delle diverse comunità educative di Brescia ci raccontano il coronavirus lasciando andare tutte le emozioni, anche quelle più difficili da esprimere…

Distanti ma uniti

Dalla comunità di Napoli

Da Pantelleria

Insieme all’attivazione di una didattica a distanza per continuare a garantire l’offerta pedagogica, ecco un modo creativo per comunicare messaggi di speranza ai propri alunni e genitori.

Sulle note della canzone “Andrà tutto bene” di Nesli, suor Atena, Giuseppe e le insegnanti della scuola hanno realizzato un video messaggio a distanza per essere vicini ai bambini e alle loro famiglie. Per saperne di più visita la pagina facebook Scuola Infanzia Paritari “Giovanni XXIII”

…dalle nostre comunità