nella missione ad gentes

La Congregazione delle Poverelle non è nata con le caratteristiche proprie della “missione ad gentes”, ma nelle indicazioni dei Fondatori si trova implicito il germe dell’apertura all’universalità. “…dove altri non giunge…” e ancor più “Tra i più poveri, non raggiunti da altri”: indicazioni chiare, che spingono a varcare nuovi confini, ad abitare terre non esplorate.

Sempre con il desiderio e la passione di “essere segno della misericordia di Dio tra i fratelli più poveri” assumiamo modalità di servire e di amare proprie dei luoghi di missione:

– dispensari, sanatori, lebbrosari, maternità, ospedali

– evangelizzazione nei villaggi e animazione delle liturgie

– scuole dell’infanzia e centri professionali

– presenza promozionale negli slum

– pastorale della criança e nelle favelas

– attività di promozione della donna e progetti di microcredito

Siamo in Congo: Limete Kinshasa, Kingasani, Montgafula, Limete 10, Bateke, Kikimi, Kikoti, Mosango, Lusanga e Tumikia. In Costa d’Avorio e Burkina: Abidjan, Aboisso, Adiakè, Ayamè, Mafferè, Meguet. In Malawi e Kenya: Kankao, Kapire, Mikoke, Matumba, Nairobi e Gachie. In Brasile: Curitiba, Paranagua, União da Vitória. In Perù: Chancay.