Veneto – SCARDOVARI (RO)

Scardovari è un paese della provincia di Rovigo, diocesi di Chioggia, nella zona del Polesine e sorge su una striscia di terra a forma di una punta. Conta 1400 abitanti e a lui fanno riferimento i vicini paesi di Bonelli (200 abitanti), Tolle (600) Ca’ Mello (400), Polesine Camerini (850). La gente vive di pesca e di turismo; la situazione economica è media e si è assistito ad una ripresa dopo la devastazione delle alluvioni; vi è presente comunque il perdurare di retaggi di povertà, visibili nell’a-nalfabetismo anche in età media, nelle famiglie divise/conviventi e in situazioni economiche ai limiti della miseria. I servizi sanitari sono carenti; il pronto soccorso più vicino si trova a 15 Km da Scardovari e i trasporti sono legati soprattutto al periodo scolastico. I paesi di Tolle e Ca’ Mello sono più dediti all’agricoltura che alla pesca. Gli abitanti sono gente semplice, laboriosa, accogliente e rispettosa.

Le suore delle Poverelle sono giunte in questa terra del basso Polesine prima nella parrocchia di Bonelli nell’anno 1956, con il servizio di Scuola Materna e attività parrocchiali e poi, l’8 aprile del 1961 a Scardovari, con lo stesso servizio, oltre che la collaborazione per le attività pastorali della parrocchia. Nel 1987 viene chiusa la vicina comunità di Bonelli, mentre nel 1993 le suore iniziano la loro presenza a Ca’ Mello e Tolle. La comunità di Scardovari ha ospitato per un anno anche le suore inviate a preparare la presenza delle Poverelle tra la gente di Ca’Venier.

La casa delle suore è inserita nella Scuola materna, vicino alla Chiesa parrocchiale è punto di riferimento per i vari bisogni delle gente del paese.

Attualmente le suore operano nella direzione della Scuola materna, nel coordinamento del doposcuola, della catechesi e della formazione dei catechisti; sono presenti nel gruppo adolescenti e giovani, e si rendono disponibili per la preparazione dei battesimi e l’animazione liturgica. Alcune suore della comunità partecipano al gruppo Caritas e al Consiglio parrocchiale. Due religiose sono membri del Centro Diocesano vocazioni. Nel limite delle forze si prestano per il servizio infermieristico a domicilio.

Visita “virtuale” delle nostre comunità

Seleziona dal menù sottostante la comunità che vuoi visitare e clicca su VAI per visualizzare la pagina collegata!