Campania – NAPOLI PONTICELLI (NA)

La Parrocchia di San Rocco a Ponticelli ospita nel suo territorio circa 2.500 abitanti. Numerose sono le famiglie che vivono situazioni di povertà materiale e morale, aggravate da problematiche come la disoccupazione, la tossicodipendenza, gli arresti domiciliari e la convivenza. Diffuso è l’analfabetismo e l’inadempienza scolastica. Una difficoltà è rappresentata dall’incapacità da parte dei genitori di gestire l’aspetto educativo dei figli e di amministrare in modo oculato le scarse risorse economiche.

Da qualche anno la chiesa parrocchiale è retta da un amministratore parrocchiale, che è anche parroco di una chiesa del quartiere.

Le suore delle Poverelle, giunte a Ponticelli nel novembre del 1976 dietro richiesta di padre Agostino dei Francescani Rinnovati, trovano dapprima sistemazione in alcuni locali presi in affitto dalla Parrocchia ed ora demoliti, e successivamente nell’attuale abitazione vicina alla chiesa parrocchiale di S. Rocco.

Sin dagli inizi sono impegnate a tempo pieno nella pastorale parrocchiale e nelle varie attività che la compongono esprimendo attenzione, vicinanza, aiuto concreto e diretto in favore di famiglie in situazioni di grave marginalità.

Negli ultimi anni, con l’avanzare dell’età delle suore e in linea con le indicazioni della Chiesa stessa, si sta cercando di stimolare e formare i laici per renderli responsabili del loro compito all’interno della pastorale parrocchiale. Con l’annuncio della Parola, attraverso la catechesi e le attività rivolte ai bambini e ai ragazzi del territorio, e con i gesti concreti di Misericordia si cerca di far sperimentare ai fratelli la vicinanza del Signore alle loro situazioni di povertà, in particolare agli anziani e agli ammalati. La presenza delle suore oggi è soprattutto in vista di una testimonianza di amore e di semplice e fraterna condivisione.

Visita “virtuale” delle nostre comunità

Seleziona dal menù sottostante la comunità che vuoi visitare e clicca su VAI per visualizzare la pagina collegata!