Volontariato e Solidarietà
“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date!”

Questo il motto di chi sceglie di spendersi nel volontariato.
Questa la strada privilegiata per vivere e annunciare il Vangelo della carità.
Da qui la bellezza di donare tempo, energie, comprensione
verso chi sta vivendo momenti difficili.
Il volontario è una persona che si mette a servizio degli altri,
in semplicità e gratuità.
Una persona che, con modalità diverse a seconda dei luoghi e delle situazioni,
sa mettersi in gioco, instaurando relazioni discrete e sagge.
Una persona consapevole che l’agire di ognuno non è un fatto puramente personale, ha delle ripercussioni sulla storia e la vita dell’altro e quindi,
sa scegliere ed accettare di entrare in una logica di condivisione e di collaborazione.
Una persona che conosce ed assume
il Progetto della Casa in cui vuole donare il suo apporto,
disponibile ad attuarlo in collaborazione con tutte le altre persone che vi operano.
Il volontario sa che la persona umana,
soprattutto chi fa più fatica, chi è più fragile e debole,
va accostata con rispetto e delicatezza,
va costantemente posta al centro di ogni scelta,
nel riconoscimento della sua realtà come unica e irrepetibile
e secondo i principi della promozione integrale
e del reinserimento nella società.

“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date!” Questo il motto di chi sceglie di spendersi nel volontariato.Questa la strada privilegiata per vivere e annunciare il Vangelo della carità.Da qui la bellezza di donare tempo, energie, comprensione verso chi sta vivendo momenti difficili.
Il volontario è una persona che si mette a servizio degli altri, in semplicità e gratuità.Una persona che, con modalità diverse a seconda dei luoghi e delle situazioni, sa mettersi in gioco, instaurando relazioni discrete e sagge.Una persona consapevole che l’agire di ognuno non è un fatto puramente personale, ha delle ripercussioni sulla storia e la vita dell’altro e quindi, sa scegliere ed accettare di entrare in una logica di condivisione e di collaborazione.Una persona che conosce ed assume il Progetto della Casa in cui vuole donare il suo apporto, disponibile ad attuarlo in collaborazione con tutte le altre persone che vi operano.
Il volontario sa che la persona umana, soprattutto chi fa più fatica, chi è più fragile e debole, va accostata con rispetto e delicatezza, va costantemente posta al centro di ogni scelta, nel riconoscimento della sua realtà come unica e irrepetibile e secondo i principi della promozione integrale e del reinserimento nella società.

Clicca qui per scaricare il volantino