LUSANGA (Congo)

Lusanga era un centro della PLZ, una multinazionale inglese che, qui come altrove, gestiva estese piantagioni di palma da olio e le prime fasi della sua lavorazione. Accanto al centro sorse anche la Parrocchia di Lusanga, retta fino agli anni ’90 dai Padri Gesuiti e poi passata ai sacerdoti diocesani di Kikwit. Attorno a questi due poli si è formato un grande villaggio, composto prevalentemente da famiglie degli operai impiegati nelle piantagioni e nell’oleificio. Per loro si sono create scuole elementari e medie e un Foyer Social per ragazze e donne degli operai. Funzionò per anni anche un ospedale con medici, infermieri, affidato dalla multinazionale alle suore della Carità di Namur.

Lusanga dista una cinquantina di km da Kikwit;  vi si giunge attraverso una pista fatta in terra battuta e sempre insicura a causa delle piogge torrenziali che la rendono come un fondo di torrente infossato tra due pareti di terra franosa. La terra rossiccia quando è bagnata è tremendamente scivolosa e perciò il centro di Lusanga non è sempre raggiungibile anche perché si deve attraversare il fiume Kwenge su un ponte non sicuro.

Dal 1978 è presente a Lusanga una piccola comunità di Poverelle chiamate dal Vescovo di Kikwit La Congregazione considerò questa proposta un’opportunità per iniziare in loco la formazione delle giovani che chiedevano di diventare Poverelle.

Le prime tre suore inviate a Lusanga furono sr Severa Invernici, superiora e formatrice, sr Fiorentilla Menni, proveniente dalla Costa D’Avorio, incaricata per il coordinamento del Foyer Social e sr Eufrosilla Siquilberti già missionaria a Tumikia, per occuparsi della casa, dei casi sociali e di altre attività.

Nel 1990, spostata a Kishasa la casa di formazione,  le suore continuarono a collaborare con i sacerdoti con i sacerdoti nell’attività pastorale e con progetti di promozione e di assistenza medica per bambini, giovani e adulti. Il Foyer Social si è trasformato in una Scuola di taglio e cucito per circa un centinaio di ragazze provenienti anche dai villaggi vicini, con insegnamento professionale e nozioni di cultura generale, corsi di alfabetizzazione per adulti.

Le suore coordinano le varie attività apostoliche e gestiscono un Dispensario ben attrezzato, con sale di degenza per i casi più gravi.

Visita “virtuale” delle nostre comunità

Seleziona dal menù sottostante la comunità che vuoi visitare e clicca su VAI per visualizzare la pagina collegata!