CURITIBA – STATO DEL PARANÁ

Le prospettive di uno sviluppo del nostro Carisma in Brasile hanno spinto la Congregazione a ricercare spazi e luoghi più idonei ad una formazione iniziale e permanente. Alla fine del 1996, venne acquistata una casa in Curitiba e nel 1997 le Poverelle hanno iniziato la loro presenza anche in questa città.

Curitiba, è una grande città di circa due milioni di abitanti ed è considerata come la più bella città dello Stato del  Paranà di cui è capoluogo. Ha tutte le caratteristiche di una città europea, ma è circondata da enormi favelas, dove si incontrano povertà di ogni genere e tre tipi di culture: pre-industriale, industriale, post-moderna… conciliare le tre realtà resta difficile, come pure l’annuncio del Vangelo.

La casa è situata in un quartiere abbastanza buono, a pochi minuti dal centro città, ma anche vicina ad una piccola favela; è in un quartiere di classe media, anche se dietro i grattacieli vivono molti poveri.

Questa posizione favorisce l’accedere a luoghi di formazione, di ritiri, di incontri e, nello stesso tempo, a spazi di servizio apostolico secondo il carisma. Le suore sono inserite nella Parrocchia Buon Pastore gestita dai Saveriani, che ha al suo interno tre comunità religiose.

Attualmente la casa è composta da tre edifici: la casa della comunità, la struttura che accoglie le suore per i ritiri, che ha al suo interno anche il progetto semi-convitto per  bambini poveri, la casa di accoglienza per le adolescenti e per persone ammalate provenienti dalle campagne e che hanno bisogno di appoggio.

Dal 2001 è Casa di Noviziato e dal 2009 Sede della Delegazione America Latina.

L’attività della comunità si articola in: accoglienza suore  per ritiro – accoglienza della Fraternità per l’incontro annuale – realizzazione progetto Palazzolo durante la settimana con bambini dai 4 ai 10 anni per il doposcuola e varie attività – catechesi adulti – pastorale vocazionale, pastorale sociale e accompagnamento famiglie povere. La casa serve anche come punto di accoglienza per le sorelle che arrivano da Paranaguà o da Unino per spese, visite mediche, riunioni, ecc.

Anche in Brasile da anni si sono formati i gruppi laicali della Fraternità “Don Luigi Palazzolo”. I membri e i simpatizzanti sono impegnati a vivere con entusiasmo il carisma palazzoliano, sia dentro la propria famiglia, che nella parrocchia e nei rispettivi quartieri. La casa delle Poverelle a Curitiba è anche per loro un punto di riferimento per momenti formativi e di festa.