Bergamo – CASA DI CURA “Beato Palazzolo”

La casa di cura si trova nel centro di Bergamo in via S. Bernardino 56, nella parrocchia di S. Ales-sandro in Colonna, dove nacque il Beato Luigi Palazzolo.

Circondata dalle vie e dalle case che videro nascere la Congregazione delle Suore delle Poverelle, continua ad essere punto di riferimento per le fasce deboli della città e dintorni.

Il servizio trova le sue origini nella decisione di Madre Teresa Gabrieli – prima suora delle Poverelle Confondatrice dell’Istituto insieme al Palazzolo – di aprire un ricovero per donne anziane affette da malattie contagiose. Era il 1898: la predizione del Palazzolo si andava avverando. Aveva infatti detto a Madre Teresa: “Quando arriverà la nonnina col cavagno (cioè con i soldi necessari per l’impresa) allora farai un ricovero per le derelitte”. Nel 1910 il complesso venne ingrandito con un reparto per l’accoglienza di giovani inferme, inabili, senza alcun appoggio. Nel 1922 si aprì un reparto per chirurgia con annessa sala operatoria. Nel 1932 si diede inizio alla costruzione vera e propria della casa di cura e i nuovi ambienti vennero inaugurati nel 1933. Nel 1963, divenuto ormai insufficiente e non più funzionale, la casa di cura fu ampliata e strutturata secondo gli standard e le esigenze regionali. Nel dicembre 1999 la casa di cura è stata definitivamente accreditata dal Servizio sanitario regionale e nel marzo 2000 ha sottoscritto un nuovo contratto con l’ASL della Provincia di Bergamo.Nel 2000, in attenzione ai malati terminali oncologici, si è aperto all’interno della Casa di Cura un Hospice. Nel 2001 fu accreditato un reparto di riabilitazione, un reparto di lungo degenza e di un DCA (centro per i disturbi del comportamento alimentare), tutti servizi accreditati dalla Regione Lombardia. La casa di cura attualmente comprende le Unità di medicina generale, or-topedia e riabilitazione, urologia, oculistica, riabilitazione generale geriatrica, hospice e DCA; vi è poi tutta una serie di ambulatori per varie branche, la radiologia e il laboratorio analisi.

La comunità delle suore collabora con la direzione laica, con il cappellano e i volontari per assicurare alla struttura i criteri e lo stile propri del Carisma dei Fondatori.

Clicca qui per visitare il sito della Casa di Cura “Beato Palazzolo”

Visita “virtuale” delle nostre comunità

Seleziona dal menù sottostante la comunità che vuoi visitare e clicca su VAI per visualizzare la pagina collegata!